Spring Archaeology

Nato da un’idea di studenti ed ex studenti di archeologia del Dipartimento di Scienze Storiche e dei Beni culturali dell’Università degli Studi di Siena, il convegno Spring Archaeology si propone di creare un momento d’incontro, dialogo e confronto tra i giovani ricercatori che, con diversi metodi e con differenti approcci, operano in Italia in campo archeologico.

Il convegno si è tenuto in diretta streaming nei giorni 15|16|17 Maggio 2020 sul canale YouTube di Let’s Dig Again, prima web radio archeologica italiana.

Durante i tre giorni di convegno i relatori, selezionati da un comitato scientifico composto da ricercatori dell’Università degli Studi di Siena e supervisionato da alcuni docenti del Dipartimento di Scienze Storiche e dei Beni Culturali, hanno esposto le proprie ricerche facendo capo ad una delle cinque macro-tematiche dell’evento:

1.Teoria e Metodo: metodi di raccolta e selezione di dati utili all’avvio di una ricerca archeologica;
2.Scavo e Ricerca: presentazione di risultati di scavo e analisi di dati di varia natura;
3.Cultura Materiale: studio di manufatti archeologici (mobili ed immobili);
4.Archeologia e Nuove Tecnologie: applicazioni innovative allo studio e all’analisi del dato archeologico;
5.Comunicazione e Valorizzazione: diffusione e comunicazione al pubblico del patrimonio archeologico.

L’evento ha ottenuto il patrocinio dell’Università degli Studi di Siena e di tre dei suoi Dipartimenti (Dipartimento di Scienze Storiche e dei Beni Culturali; Dipartimento di Scienze Fisiche, della Terra e dell’AmbienteDipartimento di Filologia e Critica delle Letterature Antiche e Moderne), oltre che dell’Associazione Usiena Alumni, della Fondazione Musei Senesi, dell’Associazione Città del Vino, dell’Associazione Nazionale Archeologi e della Confederazione Italiana Archeologi.


POSTER DEL PANEL


POSTER DEL PANEL


POSTER DEL PANEL


POSTER DEL PANEL


POSTER DEL PANEL