Ricerca e Valorizzazione, a Bologna dal 4 al 6 Maggio

Il convegno, internazionale e interdisciplinare, che nasce dalla collaborazione fra il Dipartimento di Storia Culture Civiltà e il Dipartimento delle Arti dell’Ateneo di Bologna, per iniziativa della prof.ssa Antonella Coralini e della prof.ssa Sandra Costa, intende proporre un approccio integrato all’interpretazione del rapporto fra ricerca e valorizzazione, con un’attenzione particolare, ma non esclusiva, per la pittura, fra antico e contemporaneo, scavo e restauro, collezionismo e museo.

Ricerca e Valorizzazione (Bologna, Aula Prodi, 4-6 maggio 2017)

Le sessioni del primo e del terzo giorno (4 e 6 maggio) saranno dedicate ai temi della documentazione, conservazione e valorizzazione della pittura antica, segnando così un’ulteriore tappa nel percorso di avvicinamento al XIV colloquio AIPMA (Napoli, 9-13 settembre 2019), che riserverà grande attenzione proprio al “lavoro dietro le quinte” e alle “buone pratiche”, in cui competenze diverse e complementari hanno saputo convergere verso obiettivi e risultati comuni.
Nella giornata del 5 maggio la presentazione del nuovo gruppo di ricerca “Spazi ed attori del collezionismo e della connoisseurship” del Dipartimento delle Arti offrirà l’occasione per una riflessione sull’allestimento delle collezioni sia dal punto di vista sia storico e metodologico che dell’attualità critica.
La partecipazione ai lavori di giovani studiosi e l’attenzione per le raccolte d’arte regionali e cittadine costituiscono due elementi cui il gruppo di ricerca attribuisce particolare attenzione.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Noi saremo presenti come media partner dell’evento. Cureremo la diretta streaming e coglieremo l’occasione per fare qualche intervista, oltre a foto e live twitting sul nostro profilo Twitter.

Rimanete all’ascolto Diggers!

Qui sotto il link per la diretta streaming

Lascia un commento